014

014

Don’t sing the same song

Le movenze plastiche
Assurgono a scorci di geni

Le dita raccolte nel suono
Luccicano al sole del vibe

Fu glam l’impatto
hard il processo.

Scintille aspettiamo dagli imberbi
Scoppiettii dalle giovini girls

Vi prego almeno voi

Nuovi

Cantate un’altra canzone.

You Might Also Like

001

001

Il binario è dentro statue spettatrici sguardano fisse. Il trapasso non facile è generazionale...

Poetry - 11/07/2016
012

012

Lower East Side Barocco il nostro vedere Intriso di forma Bourgeois...

Poetry - 11/07/2016
013

013

Aldil del dolore Impietriti al riflesso ottuso corpi disfatti apparenza...

Poetry - 11/07/2016