014

014

Don’t sing the same song

Le movenze plastiche
Assurgono a scorci di geni

Le dita raccolte nel suono
Luccicano al sole del vibe

Fu glam l’impatto
hard il processo.

Scintille aspettiamo dagli imberbi
Scoppiettii dalle giovini girls

Vi prego almeno voi

Nuovi

Cantate un’altra canzone.

You Might Also Like

004

004

Il certo essere soccombe a fronte di cotanto scempio...

Poetry - 11/07/2016
005

005

Immondo è l'inghippo Fiumi etilici irrorano spasmi e le soglie non arginano...

Poetry - 11/07/2016
013

013

Aldil del dolore Impietriti al riflesso ottuso corpi disfatti apparenza...

Poetry - 11/07/2016
007

007

Veloce e frugace lo stelo sospinto da brezza s’afferra al vuoto...

Poetry - 11/07/2016