008

008

E’ l’accordo
tra terra e pala
che non meraviglia
e che non si ripete
altrove.

Lo sforzo nel nostro giorno
non corrisponde.

I dati immessi si assordano
con il vento della cabala.

La pastorizia aveva cicli
transumava.

Il grano posto
in un incanto
trebbiava.

E nel nostro attimo?

You Might Also Like

005

005

Immondo è l'inghippo Fiumi etilici irrorano spasmi e le soglie non arginano...

Poetry - 11/07/2016
013

013

Aldil del dolore Impietriti al riflesso ottuso corpi disfatti apparenza...

Poetry - 11/07/2016
004

004

Il certo essere soccombe a fronte di cotanto scempio...

Poetry - 11/07/2016