013

013

Aldilà del dolore

Impietriti al riflesso ottuso
corpi disfatti
apparenza

Inganno patinato profuso
assenza dell’imperfetto
mercato

Non è più dolore
ma mero quotidiano
ovvio come i culi delle starlettes

Nuove visioni attendono
nuovi gonfiori
e tanto lardo sunto

Vi guardo e non comprendo
l’abbandono

You Might Also Like

010

010

Lumino fievole Non scorge il suo bagliore...

Poetry - 11/07/2016
014

014

Le movenze plastiche Assurgono a scorci di geni...

Poetry - 11/07/2016
009

009

Amici persi riuniti tra bagels di Brick Lane cibano la voglia di gioia...

Poetry - 11/07/2016
005

005

Immondo è l'inghippo Fiumi etilici irrorano spasmi e le soglie non arginano...

Poetry - 11/07/2016